logo pozzi
    logo pozzi
    logo pozzi

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza? Vieni presso lo Studio Dentistico del Dott. Pozzi

Istruzioni per l’uso

Denti storti, malposizionati o con problemi di occlusione, possono sia andare incontro più facilmente a carie e malattia parodontale, sia provocare problemi di masticazione e rendere il vostro sorriso meno piacevole.

L’ortodonzia è la parte dell’odontoiatria che si occupa di correggere la posizione dei denti per migliorare masticazione, respirazione ed estetica attraverso apparecchi che possono essere fissi o mobili.

Di seguito troverete la risposta ad alcune delle domande più comuni riguardo l’applicazione, la pulizia, le precauzioni da tenere in merito al trattamento ortodontico con l’apparecchio fisso.

 

fisso-1.jpgfisso-2.jpgfisso-3.jpg

 

Da cosa è composto l’apparecchio fisso

Quanto a lungo dovrò portare l’apparecchio fisso?

C’è bisogno di estrarre dei denti definitivi per mettere l’apparecchio fisso?

A che età si mette l’apparecchio fisso?

Una volta rimosso l’apparecchio fisso, cosa dovrò fare per mantenere il risultato raggiunto?

L’uso dello spazzolino

L’uso del filo interdentale

Altri prodotti per una corretta igiene dentale

Consigli utili durante il trattamento

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza - Da cosa è composto l’apparecchio fisso?

L’apparecchio fisso è composto principalmente da:

Attacchi (o brackets): sono solitamente di metallo e vengono applicati ai denti, tramite una procedura detta bonding. Per particolari esigenze estetiche, possono essere utilizzati attacchi bianchi (normalmente più costosi).

Arco (o filo) ortodontico: viene inserito negli attacchi; a seconda della tecnica utilizzata, viene sostituito o modificato durante i controlli, in modo da spostare progressivamente i vostri denti verso la posizione corretta.

Bande: vengono di solito cementate ai denti molari al posto degli attacchi; talvolta anche ai denti premolari quando vi sia bisogno di una maggiore stabilità

Legature: possono essere metalliche od elastiche. Servono per mantenere l’arco inserito negli attacchi.

 

Gli attacchi e l’arco ortodontico esercitano una forza leggera, ma costante sui denti, in modo da portarli in posizione corretta.

 

Torna su

 

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza - Quanto a lungo dovrò portare l’apparecchio fisso?

Valutando il vostro caso, il dentista vi indicherà la durata del trattamento con l’apparecchio fisso; tuttavia questo dipenderà anche dalla risposta individuale al trattamento, dalla diligenza nel presentarsi agli appuntamenti di controllo e nel seguire le indicazioni del vostro dentista.

 Se necessiti di un trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza o semplicemente di un consulto, la soluzione migliore è rivolgersi allo Studio Dentistico del Dott. Pozzi.

Torna su

 

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza -  C’è bisogno di estrarre dei denti definitivi per mettere l’apparecchio fisso?

In alcuni casi, il piano di trattamento potrebbe prevedere delle estrazioni di denti del giudizio o di altri denti (in particolare premolari), per ottenere o mantenere i risultati desiderati.

 

Torna su

 

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza - A che età si mette l’apparecchio fisso?

Normalmente si inizia il trattamento con l’apparecchio fisso quando sono comparsi buona parte o tutti i denti definitivi (verso i 10-14 anni). Tuttavia, alcuni problemi ortodontici possono essere trattati con l’ortodonzia fissa già a partire dai 6/7 anni.

 

Torna su

 

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza - Una volta rimosso l’apparecchio fisso, cosa dovrò fare per mantenere il risultato raggiunto?

Molto spesso il dentista vi consiglierà un apparecchio di contenzione (detto anche di mantenimento), che a seconda dei casi potrà essere fisso o mobile.

La contenzione fissa consiste in un sottile filo metallico incollato sulla superficie interna dei vostri denti (non si vede dall’esterno); qualora il filo dovesse rompersi o staccarsi è importante consultare il dentista.

La contenzione mobile consiste in un apparecchio rimovibile da utilizzare sempre di notte e, a volte, anche durante il giorno secondo le indicazioni del dentista.

Per mantenere la posizione raggiunta è importante che portiate regolarmente gli apparecchi di contenzione il più a lungo possibile; i vostri denti potrebbero altrimenti subire degli spostamenti.

 

Torna su

 

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza - L’uso dello spazzolino

Spazzolate i denti dopo ogni pasto o spuntino, con uno spazzolino apposito (spazzolino ortodontico) o con un normale spazzolino a setole medie, utilizzando un dentifricio contenente fluoro. È importante rimuovere accuratamente la placca i residui di cibo che si annidano più facilmente intorno agli attacchi, causando carie ed alito cattivo.

Ecco come usare lo spazzolino:

1. Posizionate lo spazzolino obliquamente rispetto ai denti, formando un angolo di 45°

2. Pulite i denti dietro l’arco ortodontico, facendo passare le setole dello spazzolino sia da sopra che da sotto l’arco

3. Muovete lo spazzolino delicatamente formando dei piccoli cerchi, pulendo bene sia i denti che gli attacchi ortodontici

4. Spazzolate bene anche le gengive e la lingua

5. Alla fine della pulizia controllate denti, gengive e attacchi da vicino con uno specchio ben illuminato; gli attacchi dovrebbero essere lucidi e le gengive di colore rosa chiaro.

 

Una corretta pulizia deve durare almeno 3 minuti ed è importante che sia fatta 10 minuti dopo aver mangiato.

 

Torna su

 

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza - L’uso del filo interdentale

Usate un normale filo interdentale, aiutandovi con degli aghi passafilo, oppure un filo interdentale per apparecchi ortodontici con una parte più rigida che ne rende più facile lo scorrimento.

Ecco come usare il filo interdentale:

1. Passate il filo interdentale tra dente e dente, facendolo scorrere sotto l’arco ortodontico, pulendo poi la zona gengivale

2. Strofinate il filo interdentale lungo la superficie dei denti e delicatamente attorno agli attacchi, cambiando il filo quando sporco

 

Torna su

 

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza - Altri prodotti per una corretta igiene dentale

Scovolini interdentali: adatti per la pulizia tra i denti e apparecchio fisso e tra dente e dente, soprattutto dove ci sono degli spazi più larghi. Di varie dimensioni e forme, da scegliere in base allo spazio da pulire.

Idropulsori: strumenti che creano un getto d’acqua concentrato per aiutare a rimuovere i residui di cibo tra i denti. Utili per raggiungere zone altrimenti difficili da pulire, in modo da ridurre il rischio di gengiviti. Non sostituiscono l’uso di spazzolino e filo interdentale.

Compresse rivelatrici di placca: sciogliendole in bocca, colorano in maniera più evidente i punti cove c’è maggior accumulo di placca, indicando dove insistere con la pulizia.

Colluttorio al fluoro: il fluoro, combinandosi con lo smalto dei denti, aiuta a proteggerli dal rischio di carie.

 

Torna su

 

 

Trattamento ortodontico con apparecchio fisso Monza - Consigli utili durante il trattamento

• Il fastidio ai denti che potreste sentire dopo l’applicazione dell’apparecchio, si risolve normalmente in pochi giorni

• Irritazioni o piccole vesciche a guance e labbra si risolveranno man mano che la vostra bocca si abituerà all’apparecchio: utili le applicazioni di cera apposita da applicare sugli attacchi in corrispondenza delle parti irritate in modo da proteggere la bocca

• Mangiate cibi morbidi e sani, evitando cibi molto dolci, duri o gommosi (caramelle, chewingum, ghiaccio, noccioline, pop-corn); tagliate in piccoli pezzi verdure o frutta crude (carote, mele, ecc.)

• Portate con voi uno spazzolino anche a scuola, al lavoro o in viaggio, per poter pulire i denti dopo ogni pasto

• Evitate di bere caffè o the che, depositandosi sullo smalto dei denti, possono renderli più scuri

• Per non danneggiare gli attacchi dell’apparecchio non masticate matite, penne ed evitate di mangiarvi le unghie

• Potete fare sport come al solito usando eventualmente un paradenti come protezione

• Seguite attentamente i consigli del vostro dentista

 

Torna su


AdmirorGallery 5.1.1, author/s Vasiljevski & Kekeljevic.
Website security test completed by

 

JoomBall - Cookies

Copyright © 2018 Studio Dentistico Dr. Pozzi - Medico Chirurgo. P.IVA: 00486820962 All Rights Reserved.